Biscotti con gocce di cioccolato


Questi sono dei biscotti di pasta frolla con le gocce di cioccolato. Sono morbidi e buoni.
Ingredienti:
  • 250 gr. di farina bianca 00
  • 125 gr. di burro
  • 70 gr. di zucchero semolato
  • 1 uovo intero 
  • 100 gr. gocce di cioccolato
  • pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • per lucidare i biscotti: 1 tuorlo d'uovo, 1 cucchiaio di latte, 1 cucchiaino di zucchero a velo
Fare la pasta frolla impastando la farina, alla quale è stato aggiunto il lievito, con il burro morbido, ( lasciato per almeno mezz'ora a temperatura ambiente) lo zucchero, l'uovo e un pizzico di sale. Impastate velocemente per non scaldare troppo il tutto e aggiungete le gocce di cioccolato. Impastare leggermente ancora e poi fate un lungo bastoncino dello spessore di 3 cm. e tagliate dei pezzetti lunghi circa 3 cm circa; modellate questi pezzeti di impasto con le mani per ottenere dei biscotti tondi e comunque alti, nel centro, circa 1 cm.
Mettiamo i biscotti  su una teglia foderata di carta da forno e li spennelliamo con un tuorlo, il latte e lo zucchero a velo sbattuti leggermente con un cucchiaino. Cottura in forno già riscaldato a 180° per 15 minuti


Ciambella variegata al cacao


Questa ciambella è molto bella e molto buona, ottima per la colazione o per la merenda. Facile da farsi. Usate uno stampo per ciambella di 26 cm. di diametro imburrato e spolverato con il pangrattato.

 
 Ingredienti:
  • 500 gr. di farina bianca 00
  • 50 gr. di cacao amaro
  • 300 gr. di zucchero
  • 4 uova 
  • 150 ml di latte
  • 150 ml di olio extra vergine di oliva
  • 1 bustina di lievito vanigliato Paneangeli 
Montare le uova con lo zucchero, fino a rendere il composto soffice e spumoso. Aggiungere tutta la farina e il lievito. Aggiungere ora l'olio e continuare a mescolare. Infine il latte, continuare a mescolare bene.
Versare metà dell'impasto nello stampo e aggiungere nell'altra metà il cacao, mescolare ancora un pò e versare questo impasto al cacao sopra l'altro,  già messo nello stampo, con delicatezza. Infornare nel forno già caldo a 180° gradi per 40 minuti.


Torta della nonna

Questa è un dolce molto amato dalle nostre parti. E' una crostata ripiena di crema al limone con pinoli sparsi sopra. Molto buona. Va mangiata fredda e conservata in frigorifero.



 Ingredienti per 8 persone:

- Per la pasta frolla:
  •  250 gr. di farina bianca 00
  • 125 gr. di burro ( ammorbidito)
  • 125 gr. di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • pizzico di sale
- Per la crema al limone:
  • 500 ml di latte
  • 50 gr. di zucchero
  • 50 gr. di farina bianca 00
  • 3 tuorli d'uovo
  • scorza di un limone
Pinoli e zucchero a velo per decorare. Teglia apribile diametro 23 cm.

Prepariamo la pasta frolla: unire all'uovo lo zucchero, poi il burro a pezzetti e ammorbidito, la farina , un pizzico di sale e infine il lievito. Impastare velocemente e far riposare il panetto avvolto nella pellicola in frigorifero per almeno mezz'ora. Intanto prepariamo la crema: scaldiamo il latte con la buccia del limone, mescoliamo lo zucchero con i tuorli in una ciotola, aggiungiamo la farina e infine il latte caldo privato della buccia di limone. Rimettiamo tutto sul fuoco e mescolando sempre la facciamo addensare. La togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare. A questo punto prendiamo il panetto dal frigo e stendiamo 2/3 dell'impasto sulla carta forno, che andremo poi a mettere sul fondo della teglia di 23 cm. di diametro. Importante che la sfoglia sia più grande di almeno 2 o 3 cm del diamentro, così vi verranno i bordi per la crostata. Stendiamo anche l'altro pezzo rimasto dell'impasto, farne un disco grande come la teglia.
A questo punto versiamo la crema ormai fredda nel guscio di pasta frolla e sopra ci mettiamo l'altro disco di pasta. Sigillare i bordi, pizzicandoli assieme. Distribuite sopra i pinoli a vostro gradimento. (Consiglio: meglio tenere i pinoli in acqua per almeno 10 minuti, prima di metterli sopra la torta). A questo punto mettiamo il dolce in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Quando la torta è fredda, guarnitela con zucchero a velo.
Ottima!

Un trucco: quando stendete la frolla usate sotto la carta forno e sopra la pellicola, così il matterello non si attacca. La pellicola deve essere grande quanto la sfoglia. Poi ricordativi di togliere la pellicola.

Muffin con la marmellata

Eccoci con un'altra ricetta per i muffin: hanno dentro la marmellata di pesche e noci. Questa marmellata l'ho fatta un paio di mesi fà. E' venuta molto buona, direi. ma veniamo a questi dolcetti.


Ingredienti per 16 muffin:
  • 250 gr. di farina bianca 00
  • 130 gr. di zucchero
  • 2 uova biologiche
  • 180 ml. di latte
  • 80 gr. di burro fuso e freddo
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • pizzico di sale
  • marmellata per il ripieno ( a vostro gusto). Io ho usato quella di pesche e noci.
Mescoliamo in una ciotola gli ingredienti secchi, in un'altra quelli liquidi. Uniamo il tutto nella prima ciotola, mescolare brevemente e distribuire il composto nei vari pirottini, inseriti nella teglia antiaderente per muffin.
Riempire per 3/4 ogni pirottino di carta e poi aggiungere un cucchiaino di marmellata che durante la cottura affonderà. Mettere in forno caldo a 180° gradi per 20 minuti circa.

Ecco qui un'altra immagine: muffin e vasetti di marmellata


Muffin al cioccolato e mandorle

Per merenda o colazione, questi muffin sono proprio buoni.


Sono molto facili da fare, ecco gli ingredienti per 12 dolcetti:
  • 200 gr. di farina bianca 00
  • 160 gr. di zucchero
  • 5 cucchiai di cacao amaro
  • gr. 120 di mandorle senza buccia e tritate al mixer in modo grossolano
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere
  • 150 ml. di latte
  • 1 cucchiaio di liquore all'arancia
  • 1 uovo intero
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Mescolare gli ingredienti farinosi in una ciotola; mescolare gli altri ingredienti, non le mandorle tritate, in un'altro contenitore e poi rovesciare il tutto nella ciotola di prima. A questo punto aggiungere le mandorle tritate. Versare l'impasto in uno stampo da 12 muffin antiaderente, dopo aver imburrato solo il fondo degli stampini e mettere in forno già caldo a 180° gradi per 20 minuti.


Crema di zucca gialla

Questa crema di zucca, a tutta la famiglia piace moltissimo. E' fatta semplicemente con la zucca gialla.


Ingredienti per 6 persone:
  • 1 kg di zucca gialla
  • formaggio grana
  • olio extra vergine di oliva ( io uso quello che produciamo noi )
  • pane integrale a pezzetti, abbrustoliti in padella con l'olio
Pulire la zucca dalla buccia e dai semi, farla a pezzi, metterla in un tegame con un pò d'acqua. ( non ricoprire la zucca con l'acqua) Passato un quarto d'ora dal primo bollore, spegnete e frullate il tutto con il mixer ad immersione. Assaggiare e salare. Tenere la crema sul fuoco basso per altri 5 minuti. Tagliare delle fette di pane toscano integrale, farle a pezzetti e rigirarli in una padella con un pò d'olio.
Nel piatto di portata si mette la crema, dei pezzetti di pane, un pò di pepe, un pò di formaggio grana e un bel giro d'olio extravergine di oliva a crudo.
Si sente proprio la dolcezza della zucca. Buona.

Torta salata al cavolo nero

Questa torta salata, fatta già diverse volte in questo periodo, è buonissima calda; mangiata insomma  dopo appena un quarto d'ora che è uscita dal forno. Ho provato a farla senza alcuni ingredienti, quali la pancetta affumicata e il formaggio gorgonzola, non li avevo in frigorifero, ma sinceramente è troppo buona con dentro tutto quello che ci vuole.
 Cosa ci serve per farla:
  • un rotolo di pasta sfoglia (ottima per una teglia di diametro cm. 26)
  • un bel mazzo di cavolo nero ( io uso quello del mio orto )
  • 300 gr. di ricotta ( meglio sarebbe usare quella di pecora freschissima del Caseificio Nuovo - Poggibonsi ( Siena ). Ovviamente, potete usare quella che di solito trovate nel vostro punto vendita di fiducia, anche la ricotta vaccina va bene.
  • 2 uova intere biologiche
  • 100 gr. di pancetta affumicata tagliata a cubetti
  • una manciata di gherigli di noci ( tagliati a pezzettini piccoli)
  • 50 gr. circa di formaggio "Gorgonzola" tagliato a pezzetti ( se piace, se ne può mettere un pò di più)
  • sale e pepe ( conviene assaggiare, prima di salare e pepare)
Prima di tutto dobbiamo sbollentare per almeno 5 minuti le foglie del cavolo nero. Le foglie del cavolo nero hanno la costa centrale che è dura e non si digerisce, quindi noi teniamo solo la foglia tipicamente bollosa, mentre la costa la buttiamo nei rifiuti organici.Vedi su come si fa a...Una volta tolto il cavolo dall'acqua lo strizziamo bene e lo tagliamo sul tagliere, così da non ritrovarsi in bocca qualcosa di filoso.
A questo punto si accende il forno a 200° gradi, prendiamo la pasta sfoglia e, mantenendola sopra la propria carta forno,  la stendiamo in una teglia tipo da crostata; bucherelliamo con una forchetta il fondo della torta.
In una terrina mescoliamo la ricotta con le uova, il cavolo nero, la pancetta, il formaggio Gorgonzola, le noci a pezzettini, infine assaggiamo e aggiungiamo il sale e il pepe.
Questa crema la mettiamo nella pasta sfoglia precedentemente distesa, livelliamo con un cucchiaio, rivoltiamo i bordi della pasta all'interno, tagliamo la carta in eccesso e poi un filo d'olio extravergine di oliva sulla superficie. In forno ventilato posizionato a 180° gradi per 45 minuti. Tolta dal forno, aspettiamo un quarto d'ora prima di metterla nel vassoio di servizio. Buon appetito!


Come preparare il cavolo nero

In questo video su youtube Arturo Dori ci insegna come preparare il cavolo nero, come togliere la costa centrale che è dura e che non si d...