venerdì 30 marzo 2012

Frittata di asparagi selvatici

Ecco un mazzetto di asparagi, raccolti di mattina, qui da me in campagna. Fanno bene, depurano, aiutano il nostro organismo a rinnovarsi. Non raccoglieteli lungo le strade, mangereste anche del piombo.
Ingredienti per 4 persone:
  • un mazzo di asparagi selvatici ( che con difficoltà lo tieni in una sola mano)
  • olio extra vergine di oliva 4 cucchiai
  • sale q.b.
  • 6 uova biologiche
Lavare gli asparagi e con le mani fare a pezzetti ogni asparago partendo dall'apice fino a che non si riesce più a romperlo con le dita. Quindi si usa solo la parte più tenera. Sbattere le uova in una ciotola con un pizzico di sale. Mettere gli asparagi fatti a pezzetti in una padella con 4 cucchiai d'olio e.v.o. e farli saltare per 4 - 5 minuti e versate poi il tutto nella ciotola delle uova. A questo punto dopo aver mescolato, riversare tutto in padella e cuocere la frittata. Non si deve attaccare al fondo, quindi usare la padella antiaderente.

 Giratela una volta, con l'aiuto di un coperchio liscio, e lasciare colorire giusto un minuto. Buon appetito!

2 commenti:

  1. Adoro gli asparagi selvatici!!! Brava!

    RispondiElimina
  2. mmmm....anche io la faccio questa frittata....è davvero una delle cose più semplici e buone del mondo!

    RispondiElimina