venerdì 30 marzo 2012

Crostatine di ricotta

Queste sono delle crostatine con la crema di ricotta e uvetta. Si può fare anche una crostata unica, ho voluto divertirmi con degli stampini antiaderenti del diametro di cm. 10. Sono 6 stampini grandi  e devo dire che una crostatina rappresenta due porzioni, almeno per il nostro appettito di fine pranzo, quindi devo cambiare stampini. Comunque eccole qui, sembravano dei girasoli. Belle!
Ingredienti per 6 stampini del diametro di cm. 10:
  • Ricotta freschissima gr. 300
  • Farina bianca "00" gr. 150
  • Fecola di patate gr. 50
  • Zucchero gr. 200 ( 100 gr. per la base e 100 gr. per la crema)
  • 3 uova biologiche ( 1 uova per la base e 2 uova per la crema)
  • Burro gr. 100
  • un limone biologico ( la buccia grattata)
  • uvetta gr. 50 ( ammorbidita nell'acqua e strizzata)
  • una bustina di vanillina
  • pizzico di sale nell'impasto base
Preparare la pasta frolla impastandando velocemente le due farine, un uovo, il burro ammorbidito ( basta tenerlo fuori dal frigo per un pò di tempo), un etto di zucchero e un pizzico di sale; fare una palla e ricoprire con la pellicola e lasciare riposare in frigo per mezz'ora. 
Nel frattempo in una ciotola , preparare il ripieno: mescolare la ricotta con 2 uova, un etto di zucchero, l'uvetta pronta, la vaniglia e la buccia del limone grattata.

Accendere il forno a 170°. Prendere l'impasto dal frigorifero e dividere l'impasto in 6 palline da allargare all'interno di ogni stampino, poi versarteci il ripieno precedentemente preparato. Cuocere per circa mezz'ora

Prima di toglierle dagli stampini, fatele raffreddare e poi battetele piano, mi raccomando, sopra qualcosa che sia di legno,  per farle staccare bene. Eccole belline, belline e soprattutto buone.

Nessun commento:

Posta un commento